FANDOM


McLintock (1963)

Locandina

Questo film è un vero cult del cinema western.

Sono presenti 2 scene di sculacciate.

Le protagoniste femminili delle due scene sono, Yvonne De Carlo e Maureen O'Hara .

Yvonne De Carlo nel 1963 aveva 41 anni

Maureen O'Hara nel 1963 aveva 43 anni


La prima scena inizia con la ragazza Yovonne De carlo e il suo fidanzato che entrano di buon passo, e con lei che sostiene che il suo fidanzato ha infangato il suo onore e chiedendo fermamente a suo padre di sparare, e lui si difende sostenendo e ripetendo la frase dettole in precedenza, cioè, "chi bacia il fidanzato prima del matrimonio è una poco di buono" e la ragazza ancora più arrabbiata insiste che il padre spari e uccida il suo fidanzato, cosi il padre prende una pistola e gli spara, lei a questo punto si spaventa, ma si trattava di un colpo sparato a salve.

Dopo di che lui si rialza e passa all'azione, mettendo la ragazza sulle ginocchia, ma mentre sta per partire la prima sculacciata il padre della ragazza gli blocca il braccio, ma non per salvare la figlia dalla punizione, bensì, per rendere la punizione ancor più pesante, infatti gli da una paletta, e così, le da una buona dose di sculacciate.

Dopo la ragazza corre su dalla mamma, la quale chiede spiegazioni a suo marito, ma lui dice che se le meritava.


La protagonista della seconda scena è Maureen O'Hara, inizia con la donna inseguita dal marito e dopo aver fatto molta confusione alla fine viene presa e messa sulle ginocchia e sculacciata per bene dal marito, tra gli sguardi divertiti della folla, si ripete la scena precedente, ma stavotla è il fidanzato della figlia a bloccargli il braccio e dargli la paletta, e così, si prende una buona dose di sculacciate, come le ha prese la figlia nella scena precedente.

{{#NewWindowLink:http://it.wikipedia.org/wiki/McLintock!%7CUlteriori Informazioni}}

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale